Benedetta follia

Guglielmo Pantalei, proprietario di un negozio di articoli religiosi, non si rassegna all’abbandono da parte della moglie dopo 25 anni di matrimonio apparentemente felice. Ma nella sua depressione quotidiana irrompe Luna, giovane “borgatara” romana, che si candida per il ruolo di commessa nel negozio di Guglielmo nonostante il suo aspetto e i suoi modi facciano più pensare alla lap dance che alle navate di una chiesa.

2 comments

  1. Sembra interessante e divertente come sempre,ma é consuetudine . Verdone resta una figura immensa del nostro cinema(e menomale vista la penuria). Andrò a vederlo al Cinema, “cos’é ?! É paracetamolo ?” é bellissima!! Lunga vita a Carlo Verdone e alle sue produzioni

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *